VESTITI SEMOVENTI

217

PROSEGUIAMO NELLA GALLERIA DEI FANTASMI DEL CENTRO

19 MARZO 2021 – Dopo i negozianti dalle gambe tagliate e i carrelli dalle rotelle che sprofondano nei buchi del porfido mancante, anche i vestiti se ne stanno in un angolo del centro nelle ore difficili della ZTL. Non c’è nessun effetto ottico in questa immagine di stamane davanti al teatro comunale: lo sventurato che deve trascinare l’appendiabiti non si nota, ma c’è, almeno a giudicare dallo spostamento verso Via De Nino. Rispetterà anche il rosso dell’inutile semaforo (quanto traffico può esserci in una zona a traffico limitato?). E completerà il quadro di una città abbandonata a se stessa e molto severa con chi intende coltivare qualche piccola attività senza illudersi dei “ristori”.