PRESIDENTI OVER 70 E MEDICI UNDER

176
Stampa questo articolo

4 FEBBRAIO 2020 – Il dott. Franco Iezzi scrive una lettera aperta all’assessore alla sanità della Regione, per dire che ha saputo, in una visita all’ospedale di Sulmona, che il primario dott. Lino Cavasinni ha lasciato il suo incarico nell’estate scorsa per raggiunti limiti di età e si è offerto di “svolgere per un tempo limitato e volontariamente, quindi senza alcun corrispettivo, lo stesso incarico con l’obiettivo di assicurare una ad eguata transizione del suo reparto sopratutto in aiuto alle giovani leve”. “Converrà sicuramente – scrive ancora Iezzi – sulla assoluta necessità che la sanità abruzzese non perda un professionista di valore (tra l’altro mi pare che la nuova normativa preveda la possibilità di utilizzare medici under 70)”.

Sulla opportunità di utilizzare medici under 70 si può opinare; ma sulla necessità di utilizzare presidenti dei parchi nazionali under 70 conveniamo a mani giunte; se il principio si fosse applicato nel 2011, ci saremmo risparmiati sette anni di presidenza di Franco Iezzi al Parco Nazionale della Majella, quando a lungo egli ha stazionato pur essendo “over” e senza nessun aiuto alle “giovani leve”, anzi…

Please follow and like us: