“PREMIO SULMONA” COME I CONGRESSI DEL PARTITO REPUBBLICANO

136

Stampa questo articolo
C’E’ VOLUTO IL SOSTEGNO DEI CREDITI FORMATIVI PER RIEMPIRE LA LOCATION

15 OTTOBRE 2019 – La firma del prof. Bruno Di Masci nel registro delle presenze per la formazione continua degli architetti ha destato buonumore in molti.

Ma ci dovremmo pure chiedere perché mai gli architetti dovrebbero curare la loro formazione professionale partecipando ad una rassegna d’arte che insomma tanto attinente con gli edifici, le luci, gli spazi non appare. Certo tutto fa cultura, ma la formazione professionale è un po’ diversa.

E’ più facile spiegarsi questo abbinamento se si considera la necessità di riempire la “location” dispensando crediti formativi; e, in effetti, se si tolgono le decine di architetti che riscuotevano i crediti, il bilancio del “Premio Sulmona” è da afflusso a congressi del fu Partito Repubblicano, che si diceva si tenessero nelle cabine telefoniche.

Please follow and like us:
error