POSTE DI UNA GRANDE POTENZA

100

Stampa questo articolo
UN LIBRO SULLA CORRISPONDENZA DEL REGNO DELLE DUE SICILIE

7 GIUGNO 2019 – Una ventata di Regno delle Due Sicilie si coglierà domani nell’ex convento di San Nicola, vicino a quella “Porta Napoli” che segnala l’indirizzo verso la Capitale, prima della Napoleonica, nella periferia sud di Sulmona, A parlare della “Storia postale di Sulmona dal Regno di Napoli al Regno d’Italia 1800-1861” sarà Angelo Gaetano Porrovecchio, alle ore 17.

Tempi di intensi rapporti per una società che andava scoprendo il gusto di servirsi delle regie poste anche per frivoli biglietti di pubbliche relazioni, che poi sono quelli più ricorrenti nelle collezioni di famiglia, rispetto alla ben più corposa e ingombrante corrispondenza commerciale di un Regno che fece venire l’acquolina alle super-potenze europee e che rimase “difeso solo dalle Sirene” (Eugenio Bennato). Nel disegno del titolo:”Partenza di Francesco II da Gaeta”