LA CANCELLATA CANCELLATA

284

IL PROGETTO FALLITO DEL ROTARY PER IL RECUPERO DEL MONUMENTO

23 APRILE 2020 – E’ un raro primo piano della recinzione della più monumentale tra le cappelle al cimitero di Sulmona. Fu asportata nottetempo (ma bastò una notte?) ed è ora sostituita da indegne tavole di legno, mentre il rivestimento di marmo della cappella è quasi del tutto precipitato. Circa dieci anni fa il Rotary indisse una sottoscrizione, che, come tutte le iniziative del club negli ultimi anni, è fallita miseramente; almeno a giudicare dagli effetti. Non resta che sostenere l’idea di fare della cappella un Pantheon delle personalità sulmonesi, per la sua imponenza e per l’oggettiva collocazione proprio al termine del viale alberato di cipressi.

Il bellissimo viale di cipressi negli anni Settanta
La cappella come appariva ai tempi d’oro