Il sindaco: “Natale con i Fiocchi promuoverà Sulmona”

213
Stampa questo articolo

PER FEDERICO LA SCENA DI PIAZZA GARIBALDI E’ INSUPERABILE

28 DICEMBRE 2012 – Sulmona si esprime sul film di Natale, girato negli scorci più suggestivi a settembre e lanciato su Sky da Natale. Lo fa direttamente il sindaco che sottolinea:

“L’osservare i luoghi della propria vita quotidiana trasformati in uno splendido sfondo per una storia raccontata al cinema, ha reso più bella la storia e stupenda la città. Lasapiente mano del regista e degli operatori tutti ha esaltato quelle bellezze naturali che abbiamo davanti gli occhi ogni giorno, rendendo giustizia al fascino che esse sanno esprimere se osservate con il giusto sguardo. La scena del portale della “rotonda di S Francesco”, osservata attraverso un arco dell’acquedotto, ha rapito lo sguardo dello spettatore”.

A nessuno è sfuggito come il film prenda l’avvìo da piazza XX settembre con la statua di Ovidio, ma il regista ha confessato a Federico come “questa città è l’ideale per ogni regista”.

“La scena finale di piazza Garibaldi – conclude Federico – è stato il culmine della suggestione, l’apoteosi. La piazza di Papa Benedetto XVI, la piazza della “madonna che scappa”, la piazza della giostra cavalleresca è apparsa come rappresentata da un pittore ed un musicista allo stesso tempo. Le luci sull’acquedotto. Il campanile del complesso di S Francesco, la stessa pioggia che la incastonava, gioiello tra brillanti di luce . E’ la piazza e la città dove siamo nati, dove siamo cresciuti, dove, tra tante difficoltà lavoriamo ed alleviamo i nostri figli. La piazza e la città che, nonostante tutto, continueremo a portarci nel cuore. Sempre.

“Andrà in giro per l’Italia questa stupenda cartolina e saprà rendere onore a Sulmona al di là e parecchio al di sopra di chi cerca ogni giorno di calpestarne la dignità fotografandone, come in un autoritratto, i ratti ed i rifiuti.

“Andrà in giro a raccontarne i fasti e le bellezze, la gloria e la forza di rinascere ogni volta ed ogni volta più bella”.

Please follow and like us:
error