I BINARI FORSE ERANO PER LA BRETELLA

160

SEQUESTRATE DALLA POLSTRADA QUASI TRENTATRE’ TONNELLATE DI ROTAIE

24 GENNAO 2021 – Ieri mattina una pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Pratola Peligna ha proceduto al controllo sulla A/25, di un autoarticolato che trasportava 329 quintali di binari ferroviari, scoprendo che si trattava di materiale rubato nella notte precedente nell’area della stazione di Manoppello sulla linea Roma-Pescara. Il conducente, originario della provincia di Benevento, è stato denunciato per ricettazione, mentre i binari rubati sottoposti a sequestro insieme al mezzo utilizzato per il trasporto.

E chi può dire che siano stati rubati? Considerando che stavano a Manoppello, potevano pure essere i binari che Luciano D’Alfonso mandava a Sulmona per costruire la bretella che lui e Maurizio Gentile hanno programmato per evitare la stazione di Sulmona dal collegamento Pescara-L’Aquila. E poi la colpa alla fine è sempre dell’autotrenista, che semmai avrà avuto la superficialità di non procurarsi una bolla di accompagnamento per dimostrare la destinazione del carico: San Rufino, cinquecento metri dalla stazione ferroviaria di Sulmona