E ALLE 8 VA IN ONDA IL CAOS

204
Stampa questo articolo

DECINE DI VENDITORI ATTENDONO DI ESSERE DESTINATI AGLI SPAZI DI PIAZZA GARIBALDI – C’E’ UN SOLO VIGILE CON LA FETTUCCIA

Quando il sole è già alto il solitario vigile distanzia con la fettuccia, tra la sorpresa dei venditori venuti da tutto Abruzzo

23 MAGGIO 2020 – La maggior parte dei venditori del mercato non vota a Sulmona. Ed è un bene per la sindaca, che alle 8 è ancora attesa in Piazza per sapere se e chi destinerà le aree per i banchi. Tutti i furgoni bloccati, fragole e ciliege e cianfrusaglie ancora sui cassoni e un solo vigile con la fettuccia a prendere le misure per il distanziamento. Che non votino a Sulmona, poi, consente di fare i paragoni: perchè hanno girato altre città e smentiscono la diceria che Sulmona sia ripartita per prima (come ha scritto l’assessora e vice-sindaca Bianco): “A Giulianova sta tutto come prima e nessuno si lamenta” dice un pescarese o di quelle parti. Gente fin troppo educata perchè ogni quarto d’ora che passa giustifica un po’ meno le spese di gasolio e autostrada e porterà all’invenduto, in particolare oggi che non si sa neppure quando si incomincia. Intanto l’estensione alle altre strade del centro si rivela un fiasco: “Ma che bisogno c’era di prevedere 120 posti se quaranta di noi non vengono da tre anni e nessuno li ha esclusi come da regolamento?”. Insomma, roba da far ricredere anche Il Vaschione che aveva salutato con interesse l’innovazione.

Ma poi la tracciatura degli spazi non poteva farsi ieri pomeriggio, come si fa sempre per la Fiera dell’Assunta?

Bella giornata attorno al fontanone: di quelle che riconciliavano con le stagioni e i piccoli grandi affari; di quelle che introducono alla festa. Oggi la festa la farebbero i venditori; ma alla sindaca, se si facesse vedere.

E altri aspettano educatamente che le operazioni da fare ieri si facciano oggi. Ma sindaca e assessora dove sono? Perchè non usano altre fettucce invece di chiacchierare? E i giornalisti di regime?
Please follow and like us: